logo CGIL

13/09/2012

Progetto Europeo: STABILE E QUALIFICATA OCCUPAZIONE GIOVANILE NEL SETTORE FINANZIARIO IN EUROPA

Progetto Europeo: STABILE E QUALIFICATA OCCUPAZIONE GIOVANILE NEL SETTORE FINANZIARIO IN EUROPA

SEMINARIO CONCLUSIVO  Londra, 10-12 Settembre 2012

c/o Unite House 128 Theobald's Road  -Holborn- London WC1X 8TN

PARTECIPANTI:

  • Uni Finanza
  • 36 delegati in rappresentanza di 12 associazioni sindacali del settore finanziario dei seguenti paesi:
  •  
    • Italia: Fisac-Cgil – Fabi – Fiba-Cisl – UilCa - Dircredito
    • Germania: Ver.Di
    • Francia: Fec-Fo – Fspba-Cgt
    • Spagna: Comfia-CCOO
    • Regno Unito: Unite
    • Austria: Gpa-Djp
    • Croazia: UniCro

PROGRAMMA DEI LAVORI E INFORMAZIONI GENERALI

Lunedì, 10 Settembre

13.00         Buffet di benvenuto

14.15         Registrazione dei Partecipanti

14.30         Intervento di apertura a cura del sindacato inglese UNITE

14.45         Relazioni introduttive di Nico Maiolino e di Mario Ongaro (Fisac-Cgil Project Management) sullo stato di avanzamento e il follow-up del Progetto 

15.30         Presentazione della proposta di bozza contenente i possibili punti strategici  sul collegamento tra gestione della formazione professionale e creazione di posti di lavoro stabili e qualificati per i giovani nel settore finanziario - Wolfgang Hermann (Ver.di)

16.00         Domande/dibattito

16.30         Pausa caffè

17.00         Posizioni, idee e proposte da parte delle delegazioni sindacali di tutti i paesi in merito ai QUATTRO PUNTI CHIAVE:

                             1) Le politiche finalizzate a promuovere  le potenzialità occupazionali (occupabilità) e le competenze dei giovani nel settore finanziario, tramite il collegamento tra titolo di studio,  esperienza acquisita e Formazione Continua, e il ruolo delle parti sociali nella gestione dell’offerta di formazione professionale        

2) Ritardi e scarto temporale tra la conclusione del ciclo scolastico e l’inserimento nel mercato del lavoro: politiche e impegno congiunto delle parti sociali del settore al fine di ridurre tale divario

                3) Attuali riforme neo-liberiste del mercato del lavoro e loro effetti negativi sull’occupazione e sull’occupabilità dei giovani: le politiche alternative da proporre e attuare nel settore finanziario; il possibile equilibrio tra flessibilità collettivamente contrattate e offerta di posti di lavoro stabili e qualificati per i giovani

4) Giovani lavoratori e associazioni sindacali: rapporto/punto di equilibrio tra impegno sindacale e opportunità di carriera individuali; formazione sindacale finalizzata a rafforzare la capacità di rappresentanza, la comunicazione, la partecipazione e le abilità negoziali.  

18.15         Domande/dibattito.

18.45         Fine della sessione

Martedì 11 Settembre

9.00               Relazione del Sindacato Spagnolo Comfia-CCOO

1) Gli Accordi Collettivi sottoscritti alcuni anni fa in Spagna tra le associazioni sindacali del settore e alcuni gruppi bancari, al fine di consentire ai giovani dipendenti la possibilità di trovare il giusto equilibrio tra impegno sindacale e crescita professionale in azienda  

2) La recente riforma del mercato del lavoro del presidente Rajoy e il suo impatto sull’occupazione giovanile, con particolare riferimento al settore finanziario (Francisco José Garcia Utrilla)

9.40               Domande/dibattito

10.10             Relazione dei Sindacati Francesi FSPBA-CGT  e FEC-FO

1) Le proposte di riforma e/o regolamentazione del mercato del lavoro, il loro impatto sull’occupazione giovanile nel settore finanziario e il punto di vista dei sindacati francesi  2) Annunci/proposte di Hollande di significativi investimenti nel sistema educativo: le misure concretamente introdotte, i potenziali gli effetti ai fini della creazione di posti di lavoro stabili e qualificati per i giovani e l’opinione generale dei partecipanti in merito alle nuove politiche adottate dal governo francese per promuovere un’occupazione di migliore qualità e ridurre la precarietà

11.00             Pausa caffè

11.30             Relazione del sindacato austriaco

La regolamentazione del mercato del lavoro in Austria e i suoi effetti sull’occupazione giovanile  (Novka Piljic – Gpa/Djp)

12.00         Domande e dibattito sulle relazioni presentate da Francia e Austria

12.30         Le nuove regole del mercato del lavoro e della previdenza pubblica in Italia – possibile impatto sul settore finanziario – il caso del Gruppo Intesa-SanPaolo  (Severina Cassinelli – Coordinatore Fisac/Cgil nel Gruppo IntesaSanPaolo)

13.00         Domande/dibattito

13.15          Pausa pranzo

14.30          Relazione del sindacato croato

       La formazione professionale dei giovani impiegati e dei giovani professionisti nel gruppo  PBZ/Intesa SanPaolo Group (Arna Busljeta –UniCro/PBZ)

15.00           Domande/dibattito

15.15             Fine della Sessione Plenaria e Riunione del Gruppo di Lavoro incaricato di preparare le proposte di bozza dei Documenti e delle Dichiarazioni Finali del Progetto   (la proposta relativa alla composizione del gruppo di lavoro in questione sarà presentata la prossima settimana o Lunedì 10 a Londra, al termine della prima sessione)

20.15             Appuntamento per tutti nella lobby dell’Hotel Russell per la Cena Sociale

Mercoledì 12 Settembre

9.30               Intervento di  Marcio Monzane, Capo Dipartimento Uni Finanza

10.15             Relazione del Gruppo di Lavoro: le proposte in bozza saranno presentate e discusse in seduta plenaria.

          Le bozze verranno successivamente tradotte e trasmesse, nel giro di una settimana, a tutti i sindacati rappresentati all’interno del Seminario, allo scopo di:

  1. Raccogliere le loro proposte di modifica e/o integrazione
  2. Ottenere da tutti la necessaria approvazione

L’intero iter si dovrebbe concludere entro Lunedì 8 Ottobre, in tempo per mettere a punto i Documenti Finali entro la data di scadenza prevista dal Contratto di Progetto sottoscritto con la Commissione Europea.  

11.30             Pausa caffè

12.00             Conclusioni: Giuliano Calcagni, Segretario Nazionale Fisac-Cgil

12.45             Info finali sulle questioni amministrative

13.00             Fine del Seminario.

 
NEWSLETTER | MAPPA DEL SITO | FISAC IN RETE | SETTORI | MULTIMEDIA | LINK